Ministeri e cazzate

Diciamo la verità, parlando di Alitalia e di “voto utile”, Silvio ha un po’ rotto i coglioni. Sarebbe anche ora che provasse a spiegare il programma che intende attuare qualora vincesse le elezioni. Comunque sia darò un giudizio sulla campagna elettorale nei prossimi giorni, quando essa sarà ormai giunta alla conclusione.

Una cosa però mi ha colpito, e devo dire la verità, mi ha trovato d’accordo: quando Berlusconi parla come di uno spauracchio della possibilità, in caso di vittoria del Partito Democratico, di vedere sulla poltrona di Ministro della Giustizia, Antonio Di Pietro.

Ecco credo sia possibile commettere solo una cazzata superiore alla nomina come Ministro dell’Ambiente di Alfonso Pecoraro Scanio: nominare Guardasigilli l’Inquisitore di Montenero di Bisaccia.

Annunci

3 Risposte to “Ministeri e cazzate”

  1. vincenzo Says:

    e invece penso che nn sia una cazzata fare di pietro ministro della giustizia, anzi chi meglio di lui potrebbe migliorare la giustizia italiana visto i suoi trascorsi da magistrato?

  2. vittorio Says:

    Non è cazzo di Di pietro fare il ministro, non solo della giustizia.

  3. vincenzo Says:

    certo opinioni! però penso che non sia stato neanche cazzo di castelli fare il ministro della giustizia figuriamoci di qualsiasi altra cosa. bisogna ringraziare berlusconi dello schifo che ha combinato insieme ai suoi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: