Il nuovo Governo: le pagelle

Lo avevo promesso: tra il serio e il faceto, per ragioni di audience (il post sulle pagelle della campagna elettorale è il più letto di tutto il blog) scrivo qui le mie personalissime pagelle relative al nuovo, il terzo, Governo targato Berlusconi.

Maroni (Interni): nomina scontata. Sono passati tanti anni da quel 1994, quando ricoprì proprio il Ministero dell’Interno. Non è un’aquila ma di certo in questi 14 anni ha letto qualche libro in più ed è riuscito togliersi di dosso un po’ di scorza. La Lega, il suo partito, ha la fama di essere molto intransigente sul tema sicurezza (soprattutto rispetto al fenomeno immigrazione), spero quindi nella severità che al momento all’Italia serve come il pane. Voto 6, migliorato

Frattini (Esteri): anche questa nomina era ampiamente preventivata. Non mi dispiace, ha esperienza internazionale essendo stato commissario europeo alla Giustizia per cui credo che, almeno sulla carta, sia il più adatto a rappresentare il Paese nel mondo. Voto 7, senza confini

La Russa (Difesa): è l’aspetto a fregarlo. In realtà, nonostante le parvenze mefistofeliche e la vocina tutt’altro che rilassante, si tratta di una persona preparata. Approvo. Voto 7, l’abito non fa il monaco

Tremonti (Economia): posto prenotato da tempo. Beh, difficile dare un giudizio, antipatico è antipatico, competente è competente, ma il compito, risollevare le finanze italiane, è arduo e, conoscendolo, alcuni suoi provvedimenti potrebbero non piacere. Voto 6, salvadanaio

Alfano (Giustizia): quello di Guardasigilli è stato uno dei ministeri che è rimasto per più tempo in bilico. Alla fine se l’è aggiudicato questo 37enne siciliano. Non esprimo un giudizio perchè non ne conosco le capacità. Senza voto, per dimenticare Mastella

Vito (Rapporti con il Parlamento): anni fa ha patteggiato per corruzione e anche per questo quando ho visto il suo nome accostato al Ministero della Giustizia sono stato colto da un conato di vomito. Alla fine viene retrocesso e gli tocca un ministero “minore”, ma, personalmente, avrei gradito non vederlo nella squadra. Voto 4, degradato

Prestigiacomo (Ambiente): non so se sia più buffa lei o la Cortellesi che la imita. La ritengo inadeguata a coprire un incarico di Governo, ma, dato che, rispetto alla scorsa legislatura Berlusconi, viene addirittura promossa dalle Pari Opportunità, avrà di certo delle doti nascoste… Voto 5, qua qua qua

Calderoli (Semplificazione): lasciando per un attimo da parte la mia totale disapprovazione per l’istituzione di questo ministero, sono convinto che la presenza di Calderoli nel Governo sia una pena da girone dantesco che l’Italia pagherà per qualche crimine, evidentemente piuttosto grave. Voto 3, imbarazzante

Gelmini (Scuola e Università): non conosco quest’avvocatessa lombarda, ma sembra che Re Silvio la stimi moltissimo. E poi aveva promesso che quattro ministeri sarebbero stati affidati a delle donne, quindi doveva far quadrare i conti… Senza voto, fidata

Scajola (Sviluppo economico): ricordo quando fu costretto a dimettersi per aver insultato Marco Biagi, poi ucciso dalle Br. Sarà che con la mente vivo nella Città del sole, ma per un ministero così importante avrei scelto qualcun altro. Berlusconi comunque lo ha al seguito fin dagli esordi politici. Voto 5, vecchia guardia

Matteoli (Infrastrutture): sembrava destinato al ministero dell’Ambiente (ruolo che aveva già ricoperto) e invece eccolo alle Infrastrutture. Uno dei suoi primi interventi sulla stampa riguarda il Ponte sullo Stretto… Voto 5, col piede sbagliato

Carfagna (Pari Opportunità): per carità, è una bellissima figliola, però fino a due anni a mezzo fa zompettava in minigonna accanto a Magalli su RaiDue. La nomina a Ministro mi sembra un pochinino azzardata… Voto 10, a prescindere

Bossi (Riforme): mi avvalgo della facoltà di non rispondere.

Bondi (Beni Culturali): il poeta di Forza Italia ai Beni Culturali? Non fa una piega… Voto 6, bonaccione

Zaia (Politiche agricole): non lo conosco, ma il suo curriculum sembra adatto al ruolo che andrà a ricoprire. Voto 6, mai visto nè sentito

Ronchi (Politiche Comunitarie): non lo stimo particolarmente, ma credo si tratti (come tante altre) di una nomina dovuta a equilibri da salvaguardare. Voto 6, fortunato

Sacconi (Welfare): alla fine AN, che reclamava tale ministero, prende un bel due di picche. Si tratta di un incarico delicato, normale che Berlusconi lo affidi a un uomo di fiducia. Voto 6, sorpresa

Fitto (Rapporti con le Regioni): responsabile di FI per il sud, adesso gli tocca il ministero degli affari regionali. Può sembrare un incarico minore ma non è affatto così ed è significativo che sia stato affidato a un “giovane”. Voto 7, sudista

Brunetta (PA e Innovazione): la spunta su Stanca che, in campagna elettorale, era stato indicato più volte da Berlusconi per questo ministero. La digitalizzazione nella PA è una cosa che potrebbe fare risparmiare un bel po’ di quattrini e credo che Brunetta (sottovalutato, come La Russa, per il buffo aspetto fisico) sia la persona adatta. Voto 8, l’uomo giusto

Meloni (Politiche Giovanili): già vicepresidente della Camera quando non aveva nemmeno 30 anni, è la nomina che più mi soddisfa. Ho avuto modo di conoscerla nel corso di una sua visita a Reggio Calabria: una persona davvero in gamba. Voto 9, la migliore

Rotondi (Attuazione del Programma): si tratta di un ministero in cui, sostanzialmente, si deve ripetere in continuazione che “il Governo è bello, il Governo è bravo, il Governo sta rispettendo tutte le promesse fatte agli italiani”: proprio per questo mi sarei aspettato la nomina di uno scagnozzo di Berlusconi. Ma bisogna accontentare tutti… Voto 5, aggiungi un posto a tavola

Un ultimo accenno alla delega alla Salute, che andrà a Michela Vittoria Brambilla: una cosa che non avrei mai voluto vedere, nè, ovviamente, commentare.

Annunci

Tag: , ,

7 Risposte to “Il nuovo Governo: le pagelle”

  1. Retnug Says:

    Abbiamo davanti 5 anni di Governo Berlusconi. Non volete perdervi neanche una battuta che il neo presidente elargisce a destra e a manca? Installate questo widget per apple.
    Berlusconi Widget
    clicca sul link per scaricare il widget

  2. Antonino Castorina Says:

    Mi piace molto la nomina della Meloni,è importante che si investi e si punti su una giovane donna,tra l’altro preparata e capace,mi fa ben sperare anche Frattini agli esteri e La RUSSA alla difesa,la Prestigiacomo è secondo me una donna molto in gamba; sui restanti ministri meglio stendere un velo pietoso…ma a proposito il Ministro Calabrese dove e’ ????

    p.s. il trasformista di Nucara si è iscritto al gruppo misto,mentre La Malfa al gruppo PDL,questi repubblicani sono quattro e sono anche “spartuti” e meno male che Nucara doveva essere il futuro Ministro ahahhaah deve ringraziare che e’ parlamentare senza un voto personale

  3. cervello pensante Says:

    certo che siamo messi male se consideriamo la prestigiacomo una donna “molto in gamba”!!almeno il rispetto del congiuntivo però ci vuole!!complimenti per l’idea delle pagelle al governo, sempre esilaranti!

  4. Antonino Castorina Says:

    certamente non sarò io a difendere la scelta di nominare la Prestigiacomo ahahhaahaha però la reputo una donna preparata,mettiamola così più preparata della Carfagna,di Gabrielle Carlucci,di Barbareschi e di tanti altri

  5. cervello pensante Says:

    insomma inizialmente si elogiano alcuni nuovi ministri “ma anche” ci si giustifica, in seguito, di tali complimenti, effetto veltroni!! “ahahhah”!

  6. Antonino Castorina Says:

    è vero … sono proprio un veltroniano …

  7. fabiuccio Says:

    bella l’idea delle pagelle,l’unica cosa io darei 10 anche alla prestigiacomo che anche io ritengo comunque capace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: