Confindustria smemorata

Nel 2008 sono stati radiati 92 imprenditori calabresi dall’elenco di Confindustria, ed il 60 percento di questi apparteneva alla confederazione reggina, essendo venuti meno i requisiti essenziali previsti dal codice etico. I parametri utilizzati per eliminare dall’albo di Confindustria i 92 ex soci, sono i seguenti: ritiro dei certificati antimafia, segnalazioni delle Prefetture e delle Procure distrettuali antimafia, condanne penali definitive.

Un dato inquietante, mitigato dalla scelta, ampiamente condivisibile, presa dall’organo presieduto da Umberto De Rose.

Significa che, finalmente, l’associazione degli imprenditori calabresi vuole tentare di voltare pagina, dopo essere stata accusata, più volte, di un certo lassismo, o disinteresse, fate voi, nella lotta antimafia, a differenza di Confindustria Sicilia, dove Ivan Lo Bello sta facendo un gran lavoro.

Eh sì perchè devo ricordare a me stesso, come dicono gli avvocati bravi, che Confindustria Calabria, che adesso espelle i soci che non si uniformano al codice etico, è lo stesso organo che ha avuto per anni Raffaele Vrenna come suo vicepresidente; Vrenna è stato anche presidente di Confindustria Crotone, ma si è dimesso, da entrambi gli incarichi nello scorso mese di giugno, allorquando è stato condannato, in primo grado, a quattro anni di reclusione per concorso esterno in associazione mafiosa, corruzione e falso.

Questo blog si è già occupato di Raffaele Vrenna, ex presidente del Crotone Calcio, per la torbida (ma qualcuno la pensa diversamente) vicenda che ha per protagonisti Vrenna, appunto, e l’ex procuratore capo di Catanzaro, Franco Tricoli. I fatti li potete leggere qui.

Tornando a Confindustria, c’è da dire che, impegnati nell’ottima presa di posizione, da via Lombardi a Catanzaro, hanno dimenticato di rimuovere il nome del condannato Vrenna da alcune sezioni del proprio sito ufficiale.

Consultando www.confindustria.calabria.it Raffaele Vrenna risulta essere, ancora, vicepresidente vicario di Confindustria Calabria, membro del Consiglio Direttivo, della Giunta Regionale, nonchè Presidente di Confindustria Crotone.

Dimenticanze.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

2 Risposte to “Confindustria smemorata”

  1. Vincenza Says:

    Eh..basta che serva a risollevare la nostra opinione nel paese..ormai siamo visti solo e soltanto come ndrangheta..per questo è importante mostrare anche i lati belli della nostra regione! Ciao!

  2. Renato Says:

    Ma quale pulizia a cosenza ci sono aziende associate con soci condannati per usura!Gli amici si trova sempre il modo di salvarli!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: