Centrale a carbone: partita (quasi) chiusa

Hanno detto tutti no: il Governatore Loiero, il presidente della Provincia, Pinone Morabito, il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Scopelliti, i sindaci dell’area jonica.

La Conferenza dei servizi tenutasi oggi a Roma si è trasformata in un cazzotto nelle gengive della Sei SpA che sperava di aver convinto tutti con il proprio progetto multimilionario.

Si tratta di un passo importante, forse decisivo, nella partita (lotta) per la centrale a carbone di Saline Joniche. Adesso toccherà alla Regione Calabria che, come tutte le Istituzioni, ha dimostrato grande sensibilità e lungimiranza, chiudere definitivamente la partita con il “gol della sicurezza”: basta infatti una delibera di Giunta per bloccare il progetto che, per andare in porto, ha bisogno dell’unanimità di pareri tra Ministero (tramite la Valutazione d’Impatto Ambientale) e, appunto, regione interessata.

Manca poco per bloccare un’opera sulla quale mi sono già espresso: costosa, inutile, nociva, allettante dal punto di vista criminale.

Manca una delibera, naturale prosecuzione del Piano Energetico Regionale del marzo 2005, nel quale, tra gli altri punti, si vietava l’utilizzo del carbone per alimentare centrali per la produzione di energia elettrica.

Manca poco per stroncare i sogni di gloria della Sei SpA, promotrice del progetto.

Manca poco per vincere, finalmente, dopo tanto tempo, una battaglia.

C’è solo da mettere nero su bianco.

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

Una Risposta to “Centrale a carbone: partita (quasi) chiusa”

  1. mascal Says:

    Assolutamente contrario alla centrale. Manca poco, speriamo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: