Posts Tagged ‘gioacchino genchi’

C’è chi sta peggio di noi

gennaio 9, 2009

Quella di ieri è stata una giornata lunga, ma molto interessante.

Partiti all’alba, io e Antonino Monteleone, siamo rientrati a Reggio alle tre di notte.

Un’intera giornata a Barcellona Pozzo di Gotto per commemorare la figura di Beppe Alfano, a sedici anni dal suo omicidio.

Un ricordo ovattato dal menefreghismo dei barcellonesi: poca, davvero, poca gente sia la mattina, presso l’Oratorio salesiano, sia in chiesa, il pomeriggio. Un po’ meglio la sera, quando i nomi di Gioacchino Genchi, Carlo Vulpio e Antonio Ingroia hanno attirato maggiore attenzione.

La cronaca, secca, della giornata, la potete leggere qui. 

Ho avuto modo di conoscere nuove persone, tra le poche, purtroppo, che credono in qualcosa a Barcellona Pozzo di Gotto.

Sì, perchè lì sono ridotti davvero male. E, a tal proposito, presto potrete leggere sia su strill.it, sia qui sul blog, un dossier/reportage piuttosto significativo.

Una realtà fatta di indifferenza, connivenze, anche con i poteri forti, una realtà oppressa da un’atmosfera negativa, quella che si respira a Barcellona Pozzo di Gotto, un paese di quasi cinquantamila abitanti, a metà tra Gioia Tauro, la Locride e la Reggio degli anni ’90.

C’è chi sta peggio di noi, insomma.

Nel corso dei lavori mattutini ho anche avuto modo di parlare per qualche minuto alla platea. Di portare una piccola testimonianza.

Se dovessi riuscire a rintracciare il video del mio intervento, ve lo proporrò sicuramente.

Agenda – Domani a Barcellona Pozzo di Gotto (Me)

gennaio 7, 2009

alfano_beppe

Domani sarò, insieme con Antonino Monteleone, a Barcellona Pozzo di Gotto, in provincia di Messina, per le celebrazioni in ricordo di Beppe Alfano, da sempre il mio modello di giornalista, assassinato dalla mafia sedici anni fa.

I motivi della mia presenza e della mia ammirazione nei confronti di Beppe Alfano li spiegherò nel post di domani.

Ecco il programma della giornata:

Alle nove all’auditorium dei salesiani è in programma un dibattito con gli studenti delle scuole, alla tavola rotonda parteciperanno fra gli altri Aldo Pecora di “AmmazzateciTutti” e l’attore Alessio Vassallo. Al termine del dibattito si esibiranno in concerto gli “A67” di Scampia. Un’altra tavola rotonda invece è in programma per le 16.30 nella sala del’ex stazione ferroviaria. Al dibattito dal titolo “Da Beppe Alfano ad Adolfo Parmaliana: le istituzioni deviate e Barcellona”. Parteciperanno fra gli altri il giornalista Carlo Vulpio, il vice questore aggiunto Gioacchino Genchi, il procuratore aggiunto della Dda del capoluogo siciliano, Antonio Ingroia e Sonia Alfano, figlia del giornalista ucciso e presidente dell’associazione nazionale familiari vittime della mafia.